Ad Banner
Home > Comunicati stampa > Comunicati 2010 > Operazione di rimodulazione del debito di Sopaf
Operazione di rimodulazione del debito di Sopaf



 

Milano 23 novembre 2010
Sopaf S.p.A. (“Sopaf” o la “Società”) comunica che - nell’ambito degli accordi stipulati in data 18 novembre 2010 in relazione alla rimodulazione del debito (gli “Accordi”) – si è impegnata a far sì che il Consiglio di Amministrazione della Società, a seguito della cessazione dalla carica per qualsivoglia ragione di un amministratore indipendente, nomini quale amministratore un soggetto che abbia le caratteristiche di indipendenza, scelto tra i candidati indicati negli Accordi.
La Società si è impegnata, inoltre, a far sì che il Consiglio di Amministrazione della stessa sottoponga, alla prima assemblea utile di Sopaf, la conferma dell'amministratore nominato ai sensi delle previsioni di cui al paragrafo sopra.
Si sottolinea, altresì, che il mancato rispetto di tali impegni potrebbe comportare il recesso ovvero la risoluzione degli accordi sottoscritti ovvero far dichiarare la Società decaduta dal beneficio del termine.
Di seguito si riporta un estratto degli accordi sopra richiamati:

 

Parti degli Accordi


 - Sopaf, UniCredit S.p.A., Banca Popolare di Milano S.c.r.l, Banca Monte dei Paschi di  Siena S.p.A., Barclays Bank PLC e Banca Popolare di Sondrio S.c.p.A.

 

Intese


 - “Sopaf si impegna, per tutta la durata del presente Accordo, a porre in essere tutto  quanto necessario affinché:


(i)      il Consiglio di Amministrazione di Sopaf, per quanto di propria competenza, coopti, a seguito della cessazione dalla carica per qualsivoglia ragione di un amministratore indipendente, quale membro del Consiglio di Amministrazione della Società, un soggetto che abbia le caratteristiche di indipendenza previste dal Codice di Autodisciplina approvato da Borsa Italiana S.p.A. e dal D.Lgs 58/1998, come successivamente modificato, estratto da Sopaf a propria discrezione tra i seguenti nominativi: Dr. Salvatore Spiniello e Prof. Giuseppe Benini. Resta inteso che nel caso in cui nessuno dei nominativi di cui al presente punto (i) che precede accetti la carica, il consiglio di  amministrazione procederà liberamente alla nomina del consigliere indipendente;


(ii)      il Consiglio di Amministrazione di Sopaf sottoponga alla prima assemblea utile di Sopaf la conferma dell'amministratore nominato ai sensi di quanto previsto al punto (i) che precede."


Durata

 

- L’efficacia degli Accordi decorrerà dalla data del verificarsi di talune condizioni sospensive  e gli stessi avranno durata massima sino al 30 settembre 2012.


 

Per ulteriori informazioni

 

Daniele Muneroni
Sopaf S.p.A.
Tel: +39 02 72142424
e-mail: investor.relations@sopafgroup.it
www.sopafgroup.it

 

Ad Hoc Communication Advisors
Tel: +39 02 7606741
Giorgio Zambeletti - Fabrizio Grassi
Tel +39 334 6018998
Il presente comunicato e i precedenti sono disponibili sui siti www.sopafgroup.it e www.adhoccommunication.it

 

 

Ultimo aggiornamento: 17/12/2010
copyright 2006 Sopaf SpA in liquidazione - P.IVA 05916630154 - all right reserved