Ad Banner
Home > Comunicati stampa > Comunicati 2011 > Risultati definitivi dell’offerta pubblica di acquisto e scambio volontaria sulle obbligazioni “Sopaf 2007-2012 convertibile 3,875%” - Entrata in vigore delle modifiche al regolamento del prestito obbligazionario convertibile “Sopaf 2007-2012 ...
Risultati definitivi dell’offerta pubblica di acquisto e scambio volontaria sulle obbligazioni “Sopaf 2007-2012 convertibile 3,875%” - Entrata in vigore delle modifiche al regolamento del prestito obbligazionario convertibile “Sopaf 2007-2012 ...



Risultati definitivi dell’offerta pubblica di acquisto e scambio volontaria sulle obbligazioni “Sopaf 2007-2012 convertibile 3,875%”

Entrata in vigore delle modifiche al regolamento del prestito obbligazionario convertibile “Sopaf 2007-2012 convertibile 3,875%” a partire dal 30 settembre 2011

Informazioni relative al prestito obbligazionario convertibile
“Sopaf 2011-2015 convertibile 9%”

Milano, 29 settembre 2011  –  Sopaf S.p.A. comunica che in data 23 settembre 2011 si è concluso il periodo di adesione all’offerta pubblica di acquisto e scambio volontaria totalitaria (l’“Offerta”) promossa - ai sensi dell’articolo 102 e seguenti del D.Lgs. n. 58/1998 (“TUF”) - dalla stessa sulle massime n. 56.406.724 obbligazioni rivenienti dal prestito obbligazionario “Sopaf 2007-2012 convertibile 3,875%” (codice ISIN: IT0004227150), di valore nominale di Euro 0,88 cadauna (le “Obbligazioni 2007”), quotate sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A., rappresentative del 100% delle Obbligazioni 2007 in circolazione e del 99,8% del totale delle Obbligazioni 2007 emesse nel 2007.

L’Offerta, non soggetta al verificarsi di condizioni, si è svolta dal 16 settembre 2011 al 23 settembre 2011 (estremi inclusi) (il “Periodo di Adesione”) e, sulla base dei dati definitivi risultano portate in adesione all’Offerta complessivamente n. 47.921.150 Obbligazioni 2007, pari all’84,96% delle Obbligazioni 2007 oggetto dell’Offerta, per un controvalore nominale complessivo pari ad Euro 42.170.612, che determinerà l’emissione di n. 9.584.230 Obbligazioni 2011 (come di seguito definite), il cui ISIN è IT0004762362, per un controvalore nominale complessivo pari ad Euro 23.193.836,60.

Si precisa che, nel corso del Periodo di Adesione, Sopaf non ha acquistato Obbligazioni 2007 e che, entro il termine del Periodo di Adesione, non sono pervenute richieste di conversione delle Obbligazioni 2007 in azioni Sopaf, cosicché, seguito dell’Offerta, residuano 8.485.574 Obbligazioni 2007.

Il corrispettivo dell’Offerta, per ogni 5 Obbligazioni 2007, del valore nominale di Euro 0,88 cadauna, portate in adesione, è pari a:
i) n. 1 nuova obbligazione convertibile, del valore nominale di Euro 2,42 (ciascuna una “Obbligazione 2011”), riveniente dal prestito denominato “Sopaf 2011-2015 convertibile 9%” (il “Corrispettivo in Obbligazioni”); e
ii) Euro 1,10 in contanti (il “Corrispettivo in Denaro” e, congiuntamente al Corrispettivo in Obbligazioni, il “Corrispettivo”).

In considerazione del Quantitativo Minimo richiesto per aderire all’Offerta, il Corrispettivo sarà parametrato a tale ordine di grandezza e pertanto ogni n. 50 Obbligazioni 2007 - del valore nominale complessivo di Euro 44,00 - portate in adesione, la Società riconoscerà:
i) n. 10 Obbligazioni 2011, pari al taglio minimo, del valore nominale complessivo di Euro 24,2, convertibili in azioni ordinarie Sopaf; e
ii) Euro 11 in contanti.

Pertanto il Corrispettivo in Denaro complessivo relativo all’Offerta è risultato pari ad Euro 10.542.653 e il Corrispettivo in Obbligazioni complessivo relativo all’Offerta è risultato pari a n. 9.584.230 Obbligazioni 2011, per un controvalore nominale complessivo pari ad Euro 23.193.836,60.

All’aderente all’Offerta verrà inoltre pagato il rateo di interessi dovuto fino alla Data di Pagamento (come di seguito definita) in relazione alle Obbligazioni 2007 portate in adesione; il rateo di interessi complessivo da corrispondere è risultato pari ad Euro 227.704,44.

La data di pagamento del Corrispettivo (la “Data di Pagamento”) sarà il 30 settembre 2011, data in cui, oltre al regolamento dei pagamenti in contanti, verranno emesse e consegnate agli aderenti all’Offerta le Obbligazioni 2011 e verranno annullate le Obbligazioni 2007 portate in adesione.

Si ricorda, altresì, che avendo l’Offerta ad oggetto strumenti finanziari diversi dalle azioni ordinarie, non trovano applicazione le disposizioni di cui alla Parte IV, Titolo II, Capo II, Sezione II del TUF in materia di obbligo di acquisto e di diritto di acquisto.

Si rammenta, inoltre, che, come già reso noto con comunicato stampa del 20 settembre 2011, è stato raggiunto il requisito in merito all’ammontare minimo del valore nominale complessivo delle Obbligazioni 2011 affinché queste possano essere negoziate sul Mercato Telematico Azionario organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A..


***


Con riferimento all’entrata in vigore delle modifiche al regolamento del prestito obbligazionario convertibile “Sopaf 2007-2012 convertibile 3,875%” (il “POC 2007”), si rammenta che, per quanto di rispettiva competenza, le Assemblee degli Azionisti  e degli Obbligazionisti tenutesi in data 10 maggio 2011 hanno deliberato di approvare, con efficacia dalla Data di Pagamento:

- la posticipazione della scadenza del POC 2007, dal 10 agosto 2012 - come precedentemente prevista - al 31 dicembre 2015;
- le altre modifiche al suddetto regolamento proposte alle Assemblee.

Pertanto, a partire dalla data di domani 30 settembre 2011, Data di Pagamento del Corrispettivo dell’Offerta, entreranno in vigore le modifiche al regolamento del POC 2007 approvate in data 10 maggio 2011 ed in particolare:

- la nuova denominazione del POC 2007 sarà “Sopaf 2007-2015 convertibile 3,875%” (il “POC 2007 Modificato”);
- la nuova data di scadenza del POC 2007 Modificato sarà il 31 dicembre 2015;
- l’ultima data utile per la conversione delle obbligazioni del POC 2007 Modificato sarà il 15 novembre 2015;
- l’ultima cedola rappresenterà gli interessi dal 10 agosto 2015 (incluso) al 31 dicembre 2015 (escluso) e sarà posta in pagamento alla data di scadenza del POC 2007 Modificato;
- da ultimo, nell’ambito del regolamento del POC 2007 Modificato, la Società potrà costituire gravami sui beni sociali a garanzia di finanziamenti destinati al pagamento in tutto o in parte del POC 2007 Modificato o di qualsivoglia altro prestito obbligazionario convertibile.
 
Per maggiori dettagli su tali modifiche si faccia riferimento al testo del regolamento del POC 2007 Modificato riportato in appendice al Documento di Offerta a disposizione del pubblico anche sul sito internet della Società www.sopafgroup.it.


***


Con riferimento al prestito obbligazionario convertibile “Sopaf 2011-2015 convertibile 9%” (il “POC 2011”), si segnala quanto segue:

- la data di emissione del POC 2011 sarà il 30 settembre 2011;
- l’importo della prima cedola di interessi da corrispondersi per ogni singola Obbligazione 2011 a valere sul periodo intercorrente tra il 30 settembre 2011 e il 10 febbraio 2012 è pari a circa Euro 0,08;
- si prevede che l’inizio delle negoziazioni del POC 2011 sarà il 3 ottobre 2011.

Per maggiori dettagli sui termini e condizioni del POC 2011 si faccia riferimento al regolamento del POC 2011 riportato in appendice al Documento di Offerta a disposizione del pubblico anche sul sito internet della Società www.sopafgroup.it.


***


Per ulteriori informazioni

Daniele Muneroni
Sopaf S.p.A.
Tel: +39 02 72142424
e-mail: investor.relations@sopafgroup.it
www.sopafgroup.it

Ad Hoc Communication Advisors
Tel: +39 02 7606741
Giorgio Zambeletti - Fabrizio Grassi
Tel +39 334 6018998
Il presente comunicato e i precedenti sono disponibili sui siti www.sopafgroup.it e www.adhoccommunication.it

 

Ultimo aggiornamento: 29/12/2011
copyright 2006 Sopaf SpA in liquidazione - P.IVA 05916630154 - all right reserved