Ad Banner
Home > Comunicati stampa > Comunicati 2013 > Deposito della Modifica alla Proposta di Concordato
Deposito della Modifica alla Proposta di Concordato



Milano, 24 dicembre 2013  –  In data odierna Sopaf S.p.A. in liquidazione in Concordato Preventivo (“Sopaf”), nell’ambito della procedura di concordato preventivo cui è stata ammessa con provvedimento del 21 febbraio 2013, ha depositato presso il Tribunale di Milano la Modifica alla Proposta di Concordato con l’attestazione prevista dall’art. 161, comma 3, R.D. n. 267/1942.
In sintesi, la Modifica alla Proposta di Concordato prevede: (i) il pagamento integrale della prededuzione; (ii) il pagamento integrale dei creditori privilegiati entro 6 / 12 mesi dal passaggio in giudicato del provvedimento di omologa del concordato; (iii) il pagamento dei creditori muniti di privilegio speciale, almeno per la quota capiente così come determinata con le perizie ex art. 160, comma 2, R.D. n. 267/1942; (iv) la soddisfazione dei creditori chirografari nella misura di circa il 6,93%.
Inoltre, in considerazione dell’esito delle vertenze in corso con l’Agenzia delle Entrate, la percentuale di ripagamento potrebbe incrementare fino al 11,09%.
Per completezza informativa, si segnala che la percentuale di pagamento dei creditori chirografari potrà variare sino ad un minimo del 5,07%, a seguito dell’eventuale esito sfavorevole della causa in essere con DeA Partecipazioni S.p.A..


 
***

Per ulteriori informazioni

Collegio dei Liquidatori
Sopaf S.p.A. in liquidazione
in Concordato Preventivo
Tel: +39 02 45497432
e-mail: investor.relations@sopafgroup.it 
www.sopafgroup.it

 

 

Ultimo aggiornamento: 30/12/2013
copyright 2006 Sopaf SpA in liquidazione - P.IVA 05916630154 - all right reserved